DANTEDì

Il 25 marzo è la data che i dantisti riconoscono come l’inizio del viaggio nell’aldilà descritto letterariamente nella “Divina Commedia”: secondo le ricostruzioni degli studiosi infatti il famoso viaggio del poeta cominciò in questo giorno, nell’anno 1300.

Quest’anno il Dantedì ha una valenza simbolica ancora maggiore, perché cade in occasione del settimo centenario della morte, avvenuta nel 1321, del padre della lingua italiana. 

In tutta Italia in questi giorni si sono moltiplicate le iniziative per ricordare il sommo poeta e soprattutto per rendere omaggio alla grande attualità della sua opera più nota, che continua a contribuire alle nostre riflessioni sulla vita di ciascuno di noi e sul nostro Paese, dimostrandosi davvero immortale nella sua capacità di comunicare con generazioni di studenti, che si confrontano con le terzine dantesche da oltre sette secoli.

In questa pagina abbiamo voluto raccogliere una serie di collegamenti che permettono di riflettere su Dante e sulla sua opera.